Chi sono

Mi chiamo  Marianna Bonavolontà, avventuriera e globe-trotter da quando, in fasce, venivo portata in giro per il mondo dai miei genitori e proprio mio padre, pilota di caccia, in arte Goodwill, considerato il top Gun italiano degli anni ’60-’70, mi ha trasmesso lo spirito wanderlust e la passione per i viaggi, contagiandomi con la sua curiosità alla ricerca dello spirito del luogo.
Prima di ogni viaggio, lui studiava l’arte, la cultura e la lingua dei luoghi che avremmo visitato, mentre mia madre mi narrava di gesta mitologiche, fiabe e leggende locali. Una volta in loco, ricercava pezzi unici, oggetti preziosi e selezionava eleganza in ogni dove. 

Già a 18 anni avevo visitato più di 30 Paesi. È così che ho sviluppato la creatività e l’amore per la moda dei luoghi e la scrittura.

Da bambina nei viaggi ricercavo la mia identità, che puntualmente perdevo nel tentativo maldestro di uniformarmi a una società che non mi ha mai rispecchiato. Non avevo ancora capito che il mio posto non era un singolo posto ma era il mondo intero e la mia creatività, così come la prorompente fisicità e la sensibilità spiccata, non dovevano farmi sentire fuori luogo, ma potevano essere un valore aggiunto. 

Creativa con tante sfaccettature.

Nel 2005 salto agli onori della cronaca per essermi classificata seconda ai MONDIALI DI KUNG FU e per aver ritoccato le divise della nazionale italiana, nel tentativo di renderle più fashion.

La mia esperienza nei viaggi e nella ricerca delle eccellenze della moda, è sfociata in un progetto unico a cui ho dato il nome di CHICADVISOR, nato ufficialmente nel 2017 e che oggi è la guida all’artigianato di lusso e ai negozi più esclusivi.

Finalmente ho unito i mondi che mi appartenevano, mi sono formata come Style Coach, ho cominciato a scrivere e porto avanti Chic Advisor.


Style Coach, ChicAdvisor e Scrittrice

Scrivo di moda per diverse testate e intervisto vip per il Settimanale Ora.

Con Sandra Milo
Con Alessia Fabiani
Con M.Giovanna Elmi

”Si dice che per sopravvivere qui bisogna essere matti quasi come un cappellaio… e per fortuna io lo sono”.

Cappellaio Matto – Alice nel Paese delle Meraviglie

Matta come un Cappellaio


QUALCHE ARTICOLO SU DI ME… clicca sull’immagine per leggere.

Ildenaro.it

Gazzetta di Milano

OptiMagazine

Gazzetta dello Spettacolo

Primonumero.it

LiveIn Style

ShaolinItalia

Just Fashion Magazine